Suggerimenti Per Correggere Gli Errori Odi Durante Il Salvataggio Delle Impostazioni Delle Tradizioni

[Utenti PC] Smetti di lottare con gli errori di Windows. Reimage può aiutare. Scarica qui.

Questa guida per l’utente è stata creata per aiutarti quando ricevi un errore odi dopo aver salvato le impostazioni dell’utente.

Qui è possibile visualizzare gli errori fatturabili che molto probabilmente non verrebbero registrati per la connessione ODI odierna.

Il motivo dell’errore più importante viene spesso visualizzato in una finestra di dialogo personalizzata. Bene

Fai clic per chiudere determinate finestre di dialogo e correggere l’errore.


Non lasciare che gli errori di Windows ti trattengano.

Non farti abbattere dai problemi del tuo PC! Lo strumento di riparazione Reimage può aiutarti a diagnosticare e risolvere problemi comuni di Windows in modo rapido e semplice. Inoltre, utilizzando Reimage, puoi anche aumentare le prestazioni del sistema, ottimizzare la memoria, migliorare la sicurezza e mettere a punto il tuo PC per la massima affidabilità. Quindi non aspettare: scarica Reimage oggi stesso!

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Passaggio 2: apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • Passaggio 3: fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione

  • Impostazioni

    Valori

    Descrizione

    Corrispondenza automatica

    Sì | No | Chiedi

    Incontra automaticamente le colonne di origine con gli articoli di destinazione semplicemente perché vengono aggiunti nuovi datastore, consentendo a una persona di rilevare le corrispondenze con suggerimenti telefonici nell’interfaccia.

    Conferma di assegnazione automatica

    0 | 1

    Deprecato. Non utilizzare questa opzione unica.

    Guida allo schema dell’interfaccia

    0 | 1

    Se specificato su 1, viene visualizzata un’informazione della guida funzionale se non è presente un diagramma dell’interfaccia con archivi dati allegati.

    Solo archivio dati del lettore di elaborazione

    Sì | No | Chiedi

    Specifica se DDL deve impostare regole per i datastore non inclusix in questo modello. “Chiedi” se normalmente c’è un messaggio di conferma.

    Restrizioni display operatore (0=nessuna restrizione)

    Digitale

    Se il numero di sessioni dimostrate all’agente supera la pletora di sessioni, di solito viene visualizzato un messaggio di conferma. Predefinito: 100

    Ritardo tra due finanze (in secondi)

    Digitale

    Il numero di secondi tra gli aggiornamenti forzati nell’Operatore. Allineato solo quando l’aggiornamento automatico è sempre abilitato.

    Directory predefinita per la creazione di PDF

    catalogo

    Quando crei il rapporto migliore, specifica la directory in cui deve essere salvato ogni file .pdf risultante.

    Visualizzatore PDF

    file di percorso

    Compila il percorso, composto dal nome del file del programma, per visualizzare i file .pdf generati. Necessario per posizionare con precisione utilizzare il file aperto dopo aver aiutato a configurare le impostazioni.

    Directory per salvare i tuoi diagrammi (PNG)

    catalogo

    Specifica gli elenchi predefiniti in quella lattina per salvare la dichiarazione generataA cut .png quando si stampa uno stile di diagramma utilizzando Common Format Designer.

    Richiedi dimensione stream

    Digitale

    errore odi durante il salvataggio delle preferenze utente

    Il numero che ha a che fare con le istruzioni SQL memorizzate nella cache generate da Data Integrator per accedere al repository. In alcuni casi questo deve essere definito se vuoi disattivare efficacemente la memorizzazione nella cache dei temi.

    Agente predefinito

    nome agente

    Durante l’esecuzione di un nuovo oggetto, ciascuno dei nostri agenti lo ha optato per impostazione predefinita nella finestra Opzioni di esecuzione. Se viene specificato un nome di fermento non valido, verrà utilizzata la soluzione primaria.

    Contesto di esecuzione predefinito

    Nome del contesto

    Quando viene eseguito un meraviglioso oggetto, il contesto selezionato viene visualizzato per impostazione predefinita nella finestra Opzioni di esecuzione. Se viene specificato un superbo nome di circostanza non valido, generalmente l’etichetta predefinita viene utilizzata in un nuovo costruttore.

    Oracle Data Integrator scaduto

    Digitale

    Il numero insieme ai secondi che un client deve attendere nel corso di una connessione prima di rinunciare. Aumentare questo valore se ci si imbatte regolarmente in problemi pratici di timeout. Predefinito: 30.Colspan=”1″

    Controlla l’ordine di modifica parallela

    0 | 1

    Quando salvano le modifiche a una risorsa, Marketplace verifica se un particolare utente ha apportato altre modifiche per assisterti nello stesso articolo. Se un altro cliente ha apportato modifiche, l’obiettivo non potrà mai essere salvato.

    Disabilita la protesta per la chiusura

    0 | 1| Chiedi

    Quando si apre un prodotto a causa del checkout:

    • 1: sarà immediatamente ostruito

    • 0: non il mio castello

    • Domande: all’utente viene richiesto di bloccare normalmente l’argomento.

    Sblocca l’oggetto durante la chiusura

    0 | 1| Chiedi

    Quando si deposita un oggetto modificato:

    • 1: uno verrà sbloccato automaticamente

    • 0: spesso non più sbloccato

    • Richiesta: chiedi all’utente di sbloccare l’elemento.

    errore odi durante il salvataggio delle preferenze dell'utente

    UseCall nuovo bilanciatore completo

    Sì | No

    Quando si utilizzano procedure di caricamento, agli agenti che si sono esauriti nelle demo possono essere assegnate sessioni di agenti alternativi che non sono ancora in esecuzione. In caso contrario, le sessioni vengono assegnate a una persona particolare alla volta.

    8i | 9i | 10 g | 11 g | 12s | 13c | 18 anni | 19 anni | 21s | Varie | PL/SQL | sql | AUTO | logica web | Linux

    Questo tutorial mostra come eseguire una nuova installazione invisibile all’utente di Oracle Data Integrator (ODI) 12c (12.2.1.3.0) in Oracle Linux 6 e 9 (OL6 e OL7) utilizzando Oracle 12c Database Release 1 (12.1) per le banche dati. creato con Repository Creation Utility (RCU).

  • Ipotesi
  • Download
  • Pacchetti di sistema operativo aggiuntivi
  • Installazione del software di registrazione
  • Creazione di un database
  • File di risposta
  • Prepara i file degli effetti
  • Installazione di WebLogic
  • Configurazione ODI
  • Utility di configurazione del repository (RCU)
  • Configurazione ODI
  • Configurazione dell’agente ODI
  • Avvia/Interrompi
  • URL ODI
  • Pulizia del dominio
  • Lavoro e configurazione automatici: SI, DBCA, WebLogic
  • Ipotesi

    Per mantenere questo articolo il più breve possibile, mi concentro sulle ipotesi.

  • Hai già impostato il potenziamento di un server host (virtuale potenzialmente fisico) con Oracle Linux Seven o top 7 (OL6 OL7) o (descritto qui OL6 OL7) o
  • I prerequisiti per l’installazione di Oracle Database 12c Release di una particolare (12.1) sono stati soddisfatti (descritti a questo punto o ol6 OL7).
  • Potresti benissimo avere molta familiarità con il concetto associato alla sintonizzazione automatica (descritto qui).
  • Per semplificare facilmente i componenti, stabiliremo sia questo database che ODI in relazione alla stessa macchina. Questo non è solo un consiglio. Quindi i percorsi potrebbero essere un po’ strani in quanto potrebbe sempre essere una combinazione di OFA per il nostro database e singoli percorsi WebLogic tipici per le installazioni.
  • Questo software è stato progettato per aiutarti a riparare il tuo computer e proteggerlo dagli errori.

    Odi Error While Saving User Preferences
    Erreur Odi Lors De L’enregistrement Des Préférences Utilisateur
    Odi-Fehler Beim Speichern Der Benutzereinstellungen
    Odi-fel När Användarinställningarna Sparas
    Błąd Odi Podczas Zapisywania Preferencji Użytkownika
    사용자 환경 설정을 저장하는 동안 Odi 오류
    Ошибка Odi при сохранении пользовательских настроек
    Erro Odi Ao Salvar As Preferências Do Usuário
    Error De Odi Al Guardar Las Preferencias Del Usuario